Studio Legale Ammirati e Associati | Diritto bancario
16069
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-16069,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-16.8,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive
 

Diritto bancario

Ammirati & Associati

È il complesso delle norme che disciplinano la costituzione, l’organizzazione e l’esercizio dell’attività bancaria.

 Poiché tale attività rappresenta un fattore condizionante dello sviluppo economico, essa assume anche una rilevanza pubblicistica.

 

Consegue che il diritto bancario si compone di norme sia di diritto privato, che disciplinano più strettamente l’impresa bancaria, sia di diritto pubblico, che riguardano i controlli e la vigilanza esercitata dallo Stato in funzione della tutela del risparmio, della stabilità e liquidità del sistema bancario e del mercato monetario.

 

Le fonti del diritto bancario si trovano anzitutto a livello costituzionale: nell’art. 41 Cost., come attività d’impresa, e sopratutto nell’art. 47, Cost., il quale prescrive che la Repubblica incoraggi e tuteli il risparmio in tutte le sue forme e che disciplini, coordini e controlli l’esercizio del credito.

È quindi espressamente riconosciuta la possibilità di un controllo sull’attività bancaria in funzione di tutela del risparmio.

Ci occupiamo di questioni riguardanti gli aspetti connessi ai rapporti bancari. In particolare, prestiamo assistenza, sia in campo giudiziale che stragiudiziale, nella gestione dei contenziosi sorti tra clienti ed istituti di credito, rinegoziazione degli accordi contrattuali, consulenza ad ampio spettro circa i contenuti dei contratti bancari attraverso l’analisi delle condizioni generali di contratto in relazione a conti correnti, mutui, leasing e prodotti derivati.